LA PORTA PARALLELA

Descrizione de la porta parallela

 

Descrizione generale

Inizialmente si impiegò a la porta parallela nel biglietto del "Adattatore di stampante di IBM", o anche col biglietto del "monitor monocromatico ed adattatore di stampante di IBM."

Con l'arrivo di cloni al mercato, si creda un controllore di multiple entrate ed uscite, Multi I/O, dove si stabiliscono controllori di dischi, porti serie, porto di giochi ed la porta parallela.

Attualmente (1999) la porta parallela si aggiunge comunemente compreso nella placca madre della calcolatrice (MotherBoard). Nonostante, la connessione del porto col mondo esterno non ha sofferto modificazioni. Questo porto utilizza una connettore femmina DB25 nella calcolatrice ed un connettore speciale maschio chiamato Centronic che ha 36 pines.

È possibile collegare il DB25 di 25 pines al Centronic di 36 pines poiché vicino alla metà dei pines del Centronic vanno a terra e non si collegano col DB25.

Descrizione del connettore DB25 del PC ed il connettore DB25 del Centronic

 

Il porto parallelo è formato per 17 linee di segni e 8 linee di terra. Le linee di segni sono formate per tre gruppi:

Nel design originale le linee di controllo sono usate per l'interfaccia, controllo e scambio di messaggi dal PC alla stampante.

Le linee di stato sono usate per scambio di messaggi, indicatori di stato dalla stampante al PC, manca carta, stampante occupata, errore nella stampante.

Le linee di dati somministrano i dati di impressione del PC verso la stampante e solamente in quella direzione. Le nuove implementazioni del porto permettono una comunicazione bidirezionale mediante queste linee.

Ognuna di queste linee (controllo) stato, dati, può essere referenciada di modo indipendente mediante un registro.

I registri del porto parallelo

Indirizzi di scrittura e lettura
Normalmente la LPT1 è all'indirizzo esadecimale 378 (ovvero 888 in decimale). Questo indirizzo (facilmente
rintracciabile nella configurazione delle proprie periferiche) rappresente il BASE-ADDRESS.
Ci sono 3 serie di byte, di cui si parla successivamente, che possono essere letti e scritti. Ogni serie
corrisponde ad un indirizzo BASE-ADDRESS+N.
I bit di lettura e scrittura
Si hanno a disposizione
 

  • 8 bit di OUTPUT (serie D) (BASE-ADDRESS+0)

  • 5 bit di INPUT (serie S) (BASE-ADDRESS+1)

  •  5 INPUT (serie C) (BASE-ADDRESS+2).

  • Tavola generale del porto parallelo

    DB25

    Segno

    Registro

    Tipo

    Attivo

    Senso

    1

    Controllo 0 C0- Uscita

    Sotto

    Invertito

    2

    Dato 0 D0 Uscita

    Alto

    diretto

    3

    Dato 1 D1 Uscita

    Alto

    diretto

    4

    Dato 2 D2 Uscita

    Alto

    diretto

    5

    Dato 3 D3 Uscita

    Alto

    diretto

    6

    Dato 4 D4 Uscita

    Alto

    diretto

    7

    Dato 5 D5 Uscita

    Alto

    diretto

    8

    Dato 6 D6 Uscita

    Alto

    diretto

    9

    Dato 7 D7 Uscita

    Alto

    diretto

    10

    Stato 6 S6+ Entrata

    Alto

    diretto

    11

    Stato 7 S7- Entrata

    Sotto

    Invertito

    12

    Stato 5 S5+ Entrata

    Alto

    diretto

    13

    Stato 4 S4+ Entrata

    Alto

    diretto

    14

    Controllo 1 C1- Uscita

    Sotto

    Invertito

    15

    Stato 3 S3+ Entrata

    Alto

    diretto

    16

    Controllo 2 C2+ Uscita

    Alto

    diretto

    17

    Controllo 3 C3- Uscita

    Sotto

    Invertito

    18-25

    Terra        

    Note:

    Per leggere questi bit bisogna innanzitutto adoperarsi per collegare i piedini corrispondenti i valori di GND (0V = massa = piedini da 18 a 25) oppure +5V (tensione presa da un alimentatore esterno). A seconda se il bit è attivo basso o attivo alto, il valore GND oppure +5V corrisponderà a valori diversi. Se ad esempio imposto sul bit S3 (attivo alto) il valore GND, esso corrisponderà ad uno 0 logico, mentre se imposto +5V esso corrisponderà ad un 1 logico. Se invece imposto sul bit S7 (attivo basso) il valore GND, esso corrisponderà ad un 1 logico. Mentre il valore +5V corrisponderà ad uno 0 logico.

    Schema

    La porta parallela schematicamente, si descrive di seguito. Noti Lei la connessione all'autobus ISA nella parte sinistra ed i registri nella parte destra.

    Descrizione dei componenti

    Originalmente la porta parallela era formata per i seguenti componenti:

     


    Altri criteri di ricerca:
    RS-232, Interfacce, Diodi, Leds, Latches, Buffers, relay, transistor, tempo reale, temperatura, sensori, Pascal, Delphi, Assemblatore 

     

    Funzionamento

    Spiegazione del funzionamento mediante il BIOS ed il MS-DOS

    IBM specificò direzioni base per la porta parallela standard, dentro lo spazio di direccionamiento di Entrada/Salida del 80x86. L'adattatore di stampante potrebbe usare la direzione basi 3BCh, o più tardi 378h o 278h.

    Il BIOS, Basic Input Output System, di IBM creda nel momento di avviamento o Post, Power On Seft Test, una tavola nello spazio della memoria principale, RAM, per 4 direzioni base di porto parallelo di stampante, questi si immagazzinano come 4 byti incominciando a memoria con la direzione 408h. Durante l'avviamento, il BIOS comprova se ci sono porti paralleli nelle direzioni base 3BCh, 378h, e 278h, in quell'ordine, ed immagazzina la direzione basi di chiunque che siano stati contrari in posizioni consecutive della tavola. Le posizioni che non sono usate possono stare in 0, o come alcuni BIOS lo fa, lo collocano la direzione del primo porto contrario.

    Alcuni programmi possono ignorare questa tavola, ma questo è usata per lo meno per il proprio BIOS, mediante l'INT 17 di E/S di stampante, e per il MS-DOS.

    Il BIOS scopre questi porti scrivendo AAh al registro di dati, nella direzione di E/S Basi + 0, e dopo se nel registro di dati si legge AAh. Significa che c'è un porto.

    Normalmente l'assegnazione di direzioni è come segue: 

    Direzione

    Nomini

    Ubicazione

    3BCh LPT1 Adattatore di impressione primario
    378h LPT2 Adattatore di impressione secondario

     

    I riferimenti ad ogni registro di la  porta si realizzano della seguente forma:

    Per esempio, se troviamo che la direzione basi è 378h, allora le direzioni del registro di dati, stato e controllo saranno:

    Ognuna di esse permette accesar ai seguenti bits, descritti nella tavola generale,:

     

    Se desidera ma informazione sul Porta Parallela, non dubiti di comunicarsi con  pparalelo@hotmail.com

     

     

     

    Google